L’universo del libro

Buonanotte lettori, oggi è stata la giornata del libro e vi ho scritto un po’ di citazioni sui libri e come è nata questa giornata di celebrazione dei libri. Da scrittore ora vorrei dirvi che lettore sono. Sono un lettore incostante, non divoro libri li assaggio piano piano, a volte li abbandono ma poi li riprendo sempre a meno che proprio non riesca a digerirli. Ce ne sono alcuni però che sono come la nutella e non riesce a mangiarne un cucchiaino solo, te lo finisci in un attimo di nascosto al buio della tua stanza. Sono molto geloso dei miei libri e non mi piace prestarli, soprattutto quelli che mi piacciono molto, preferisco regalarne una copia alla persona interessata, ma non la mia; sai mai che mi venisse voglia di rileggerne un pezzo il prossimo weekend… Quando devo scegliere un libro mi piace farmi consigliare e tengo un bloc notes con tutti i libri che mi suggeriscono, ma aspetto per prenderli quando sento che è il momento giusto. Quando l’ho comprato vado quasi sempre a sbirciare le ultime tre righe, sono troppo curioso per aspettare e così spesso mi leggo la fine prima dell’inizio. Già da lì la mia mente inizia a volare e immagina quello che può succedere nella storia, già da lì sono dentro l’universo del libro.

Annunci

Informazioni su Alessandro Vitali

Mi piace scrivere e il sogno della mia vita è quello di poter vivere facendolo...

Pubblicato il aprile 24, 2013, in La Buonanotte con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: