Archivi categoria: Citazioni

The Great Gatsby

“E mentre meditavo sull’antico mondo sconosciuto, pensai allo stupore di Gatsby la prima volta che individuò la luce verde all’estremità del molo di Daisy. Aveva fatto molta strada per giungere a questo prato azzurro e il suo sogno doveva essergli sembrato così vicino da non poter più sfuggire. Non sapeva che il sogno era già alle sue spalle, in quella vasta oscurità dietro la città dove i campi oscuri della repubblica si stendevano nella notte. Gatsby credeva nella luce verde, il futuro orgiastico che anno per anno indietreggia davanti a noi. C’è sfuggito allora, ma non importa: domani andremo più in fretta, allungheremo di più le braccia … e una bella mattina…

Così continuiamo a remare, barche contro corrente, risospinti senza posa nel passato”.

Annunci

Matchpoint

Chi disse: “Preferisco avere fortuna che talento” percepì l’essenza della vita. La gente ha paura di ammettere quanto conti la fortuna nella vita. Terrorizza pensare che sia così fuori controllo. A volte in una partita la palla colpisce il nastro e per un attimo può andare oltre o tornare indietro. Con un po’ di fortuna va oltre e allora si vince. Oppure no e allora si perde.

The Perfect Man

“La luna spunta ogni giorno, anche nei giorni neri, per ricordarti che ogni giorno può essere bellissimo”.

 

“Credo che l’uomo perfetto è quello che potrebbe stare in ogni parte del mondo, ma sceglie di stare con lei perché la vita accanto a lei è più bella”

Omaggio a “Mediterraneo” (1991)

“Avevamo tutti più o meno quell’età in cui non hai ancora deciso se mettere su famiglia o perderti per il mondo”. (Tenente Raffaele Montini)

“Chi vive sperando, muore cagando! Lorusso, isoletta dell’Egeo che non conta un cazzo, 1941, sono anche un autore!”  (Sergente LoRusso)

“Una vita è troppo poco. Una vita sola non mi basta. Se conti bene non sono neanche tanti giorni. Troppe cose da fare, troppe idee. Sai che ogni volta che vedo un tramonto mi girano i coglioni? …perché penso che è passato un altro giorno. Dopo mi commuovo, perché penso che sono solo. Un puntino nell’universo. I tramonti mi piacerebbe vederli con mia madre, e con una donna che amo. Invece le notti mi piacerebbe passarle da solo; da solo, magari con una bella troia, che è meglio che da solo”. (Sergente LoRusso)

“Non si viveva poi così bene in Italia?
Non ci hanno lasciato cambiare niente. E allora… E allora gli ho detto.. Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice. Cosi gli ho detto.. e sono venuto qui.” (Sergente LoRusso)

Vassilissa: Soy Vassillissa, soy una puta… può interessar?
Lo Russo:
Una puta?
Vassilissa:
Una puttana!
Lo Russo:
Ah, dovrei consultare il regolamento ma… direi che… sì, può interessar!

Il senso della vita del Sergente LoRusso

Due citazioni da “Alice nel Paese delle Meraviglie”

“Sono in ritardo! In arciritardissimo!” (cit. Bianconiglio) – Il primo cit. del blog non poteva che essere suo! Anche se è una frase che faccio spesso mia.

“Se io avessi un mondo come piace a me, là tutto sarebbe assurdo: niente sarebbe com’è, perché tutto sarebbe come non è, e viceversa! Ciò che è, non sarebbe e ciò che non è, sarebbe!” (cit. Alice)